Sono laureata in Economia a Parma.

Amo il viola e la tecnologia.

Sogno di diventare un’imprenditrice virtuosa.

Studio l’Economia Civile  e vorrei applicarne i principi alla mia azienda perché credo che il benessere delle persone con cui collaboro e a cui mi dedico venga prima di tutto, anche del profitto

La storia della Bindcopy

Anna e Giovanna fondano la copisteria Jolly nel lontano 1986. Partono dalla dattilografia tradizionale utilizzando macchine da scrivere manuali e le prime fotocopiatrici.
Nel 1997 arrivano in via D’Azeglio e diventano BINDCOPY. Diventano presto un punto di riferimento per gli universitari di Parma grazie all’elevata assistenza al cliente.

I tempi e la tecnologia evolve e sentono la necessità di affidarsi a forze più giovani e motivate e così chiamano Michela.
Nel luglio 2018 l’azienda si trasforma completamente e parte una nuova avventura: entra Michela, esce Anna e si apre il reparto legatoria artigianale e grafica. Iniziamo anche a lanciarci sul web.
Accanto alle nuove socie Michela e Giovanna, altre 3 donne a supporto: Elisa, Anna e Dora. Perché ci piace servire i nostri clienti con celerità e competenza.

Poi arriva il COVID e il tanto temuto lockdown che ci da una spinta per lanciarci ulteriormente sul web, con ordini online e consegne a domicilio.

È il 2021 e decidiamo di affidare la nostra comunicazione social a Donata, social media manager e digital copywriter.

In novembre 2021 Giovanna va in pensione (come socia ma non come collaboratrice) e la squadra si trasforma ancora: entra in società Giorgio, ma solo come socio di capitale (😉). La Bindcopy si proietta sempre più verso il mondo online attivando, oltre agli ordini online di stampe, uno shop dedicato alle tesi.

E arriviamo all’agosto 2022 dove ci attende una nuova sfida: diventare più veloci ed efficienti nel rispondere alle richieste dei nostri studenti. Nuovo shop, nuove tesi di laurea, nuovi membri del team, esce Elisa ed entra Asiah.

E l’ultima trasformazione del gruppo avviene in settembre 2023 quando Giovanna decide di godersi a pieno la pensione (beata lei 😎) e arriva.. Andrea, il primo collaboratore uomo del team.

Chissà cosa ci riserverà il futuro!
Di certo una frase ci accompagnerà: PROCEDERE A PICCOLI PASSI MA CONTINUI.